IN CORSO | SOCIAL INCLUSION

PAGES


Percorsi di guida alle competenze lavorative per il Disturbo dello Spettro Autistico (DSA)

Ott. 2017 - Set. 2019 | Erasmus+ | KA2 | Partenariati Strategici | Progetto n. 2017-1-ES01-KA204-038393

SCOPO:

Nonostante l'aumento delle persone con disabilità che lavorano, comprese quelle affette da DSA, al giorno d'oggi questo gruppo ha ancora difficoltà a trovare un lavoro adatto.

In questo contesto, le persone adulte affette da DSA necessitano di un particolare percorso formativo volto all'acquisizione delle competenze lavorative per accedere al mercato del lavoro.

Dall’altra parte, datori di lavoro, direttori e manager del personale con l’obbligo di applicare la Responsabilità sociale d’impresa (RSI) – che rappresenta una delle priorità europee nel settore del lavoro- non possiedono le competenze basiche e specifiche per incorporare le persone con DSA nei processi di assunzione, inclusione e preservazione all’interno del loro staff.

OBIETTIVI:

  • Promuovere l'uguaglianza dei diritti delle persone con DSA attraverso la formazione di competenze lavorative per la loro potenziale inclusione occupazionale.
  • Contribuire a creare una metodologia favorente l’inclusione nel mercato del lavoro e fornire strumenti per coinvolgere tutte le persone afferenti a questo contesto.
  • Assicurare un miglior ambiente lavorativo per persone con DSA, che li integri loro e promuova il rispetto dei diritti umani ed un livello adeguato di tutela di queste persone.
  • Accompagnare l'azienda nei processi di assunzione e di integrazione lavorativa rivolti a questo tipo di utenza e sostenere quest’ultima attraverso un tutoraggio professionale esterno. Ciò richiede la creazione di reti con organizzazioni pubbliche o private locali specializzate nel supporto di persone con DSA.

RISULTATI:

  • Per raggiungere questi obiettivi verrà sviluppato l’output O3, un insieme di risorse open-source per l'inclusione lavorativa delle persone affette da DSA, che svolgono le seguenti attività:
  • O3.1. Sviluppo di linee guida contenenti raccomandazioni per aziende, al fine di assumere persone con DSA e quindi prevenire l'abuso

    O3.2. Sviluppo di un manuale di buone pratiche per le aziende per creare un ambiente adeguato e che sia di tutela per le persone affette da DSA in un contesto di tipo lavorativo (compresi i video *).

    O3.3. Sviluppo di una guida sulle reti territoriali tra organizzazioni della comunità in formato di mappa interattiva. La registrazione delle attività formative sarà la base per i video * sull'utilizzo del metodo TCP per la risoluzione dei conflitti in campo educativo e lavorativo.

  • A tal proposito il progetto seguirà una particolare metodologia, il metodo TCP (Teatro Culturale Pedagogico), utile per le sue applicazioni in gruppi educativi e in determinate situazioni difficili. A tal fine, saranno svolte attività di formazione congiunte nei quattro paesi partner (ES, BG, IT e UK).
SITO WEB:
in costruzione
PROGETTO IN CORSO | EDUCATION & TRAINING

CULT-APP


Sperimentare applicazioni di realtà aumentata per il patrimonio culturale nel settore dell’Istruzione e Formazione Professionale iniziale

Novembre 2018- Aprile 2021 | Erasmus+ | KA2 | Partenariati Strategici | n. 2018-1-DE02-KA202-005088

PRIORITA':

Il progetto mira ad incrementare la consapevolezza dell’importanza del patrimonio culturale europeo, valorizzarlo e promuoverlo negli Istituti di Istruzione e Formazione Professionale iniziale (IFP iniziale).

OBIETTIVI/SCOPO:

  • sopperire allo scarso rendimento in materie quali matematica, scienze ed incrementare l’ alfabetizzazione attraverso metodi di insegnamento e di valutazione delle competenze efficaci e innovativi;
  • promuovere l'educazione all'imprenditorialità ed incoraggiare il pensiero critico soprattutto attraverso l’insegnamento della scienza in un adeguato contesto ambientale e/o culturale;
  • adottare un approccio olistico per l'insegnamento e l'apprendimento linguistico, tenendo presente la diversità che oggi si riscontra nelle classi oramai sempre più multi lingue.

RISULTATI:

  • Definizione del Modello Pedagogico;
  • Sviluppo di una “cassetta degli attrezzi” per l’apprendimento;
  • Identificazione di concreti fabbisogni e opportunità per gli insegnati di STEM;
  • Definizione di un corso di formazione per insegnanti e dei relativi contenuti, metodo di erogazione e strumenti di valutazione;
  • Progettazione di una piattaforma online “Learn STEM”;
  • Integrazione del corso di Formazione e della cassetta degli attrezzi nella piattaforma;
  • Validazione della piattaforma “Learn STEM”.
SITO WEB:
under construction
AREA SOCI